Parrocchia Maria SS. Della Stella

Stampa
Ultima modifica il Domenica, 30 Novembre 2014

Una giornata speciale di Martina Tafuro

Un’esperienza di comunione: questa è stata la giornata di convivenza vissuta dalla nostra comunità lo scorso 12 ottobre presso i padri Giuseppini a Salerno. Una domnica che ha segnato positivamente il cammino spirituale di tutti: nel corso della mattinata i parrocchiani hanno scelto un gruppo di condivisione del quale far parte e, sotto la guida di don Mariano, hanno cercato di rispondere ad alcuni interrogativi intorno alla preghiera, dalla sua importanza al modo in cui si manifesta nella vita di ognuno. 

Poi, durante la Santa Messa, ciascun gruppo ha condiviso alcune riflessioni e alcuni dubbi di fede che il parroco ha contribuito a risolvere. Erano presenti oltre alle famiglie, anche alcuni giovani dell’ Azione Cattolica e del gruppo scout e tutti coloro che, come si legge nel Vangelo di Matteo, si sono sentiti “chiamati alle nozze del Re” e hanno detto il loro SI.

 

Il termine convivenza deriva dal latino m- vivĕre e letteralmente significa “vivere insieme” ed è intorno a questo significato che ruotano tutti i gesti di questa giornata e delle altre come questa che la parrocchia vive: “È un ottimo momento per confrontarsi con persone di età diversa dalla nostra - conferma Carmela, educatrice del gruppo Ac Giovanissimi - ciascuno può lasciarci qualcosa che da quel momento entra a far parte del nostro bagaglio”.

 

 

Sono momenti nei quali cresce l’alchimia tra i membri del gruppo parrocchiale, specialmente durante il pranzo: ognuno condivide il proprio pasto con gli altri, le mamme si scambiano le ricette, i bambini la cioccolata, tutti insomma sembrano trasfigurati dalla luce di Cristo che “spezza il pane con i suoi discepoli”. Anche i ragazzi apprezzano il valore delle piccole cose e come testimonia Antonio, un giovanissimo: “Si sente quel senso di appartenenza alla stessa realtà, quel bisogno di essere accanto all’ altro perché la comunità si vede quando condividi qualcosa: che sia un’ esperienza di preghiera, che sia un pranzo o un viaggio tutti insieme”.

La domenica si è conclusa con la visita alla chiesa di San Matteo a Salerno e con il sorriso, naturale come le onde del mare che si infrange sugli scogli, come il sole che fa risplendere la Bellezza dell’ unione.

AddThis Social Bookmark Button
Torna indietro
Copyright 2013 Una giornata speciale. Sito Realizzato da Dentico Pasquale
Template Joomla 1.7 by Wordpress themes free